Cainos

Cainos
Payback is a Bitch Mother Fucker

venerdì 5 gennaio 2007

Cainos is in DA House!!

A parte che questo e' il titolo del mio nuovo spazio Web su Live Journal, (spazio che sfruttero' per inserire materiale piu' corposo che semplici artcicoli, come filmati e fotografie),
Potete trovarlo a questo indirizzo http://cain0s.livejournal.com
Ma sono contento perche' ieri andando su Google e digitando Cainos sono risultato la 5 scelta.
la terza e la quarta tra l' altro sono sempre io dato che sono post che ho fatto come cainos in Forum e cose del genere, mentre alla prima e seconda c'e' un essere insignificante, che si e' iscritto a uno di quei siti per cercare l' anima gemella e cose del genere.
Ma io mi chiedo da dove gli viene in mente di chiamarsi Cainos..............
Io uso questo nick dal 98 99 ero presente gia su forum e su chat, quando mi divertivo a fare il Lamero :lol: (siam stati tutti ragazzi) ma ho un buon motivo se ho deciso di chiamarmi Cainos, dietro a questo nick c'e' tutta una storia.

Premessa, chi ha giocato o conosce il gIOCO DI rUOLO DI vAMPIRE THE mASQUERADE SARA' OVVIAMENTE AVVANTAGGIATO sebbene la storia sia di per se complicata, chi non conosce il gioco di vampiri pcredera' che sono un folle, e cmq non me la sento alla fine di dargli torto!!.

Tutto comincio' per colpa di Un Malkavo e di un Live di Vampiri a Firenze.

Tra l' altro uno dei piu' belli mai realizzati, con una storia da vero interessante.

Cmq Un ragazzo che io chiamo Mio Fratello, in quanto siamo cresciuti insieme e siamo molto legati, che risponde al nome di Tommaso Guzzo, interpretava nel Live un Malkavo di Nome Empireo, costui era una persona calma e santa, taòlmente santa che nonostante fosse afflitto dalla maledizione di Caino possedeva la vera fede, in pratica una mano di Dio su di Lui!!
Empireo si definiva un martire e professava la religione, era amato e rispettato da tutti, e in parte temuto dato che con il suo potere di vera Fede in frangenti non er possibile neanche avvicinarlo.
Ma Empireo aveva un segreto terribile, chiamarlo segreto non e' giusto in quanto il segreto era solo per lui mentre tutta la comunita' ne era pienamente a conoscenza.
Una doppia Personalita'! a sua insaputa Empireo a volte cambiava radicalmente divenendo una persona malvagia spietata e rissosa, piena di se come pochi altri, questa persona era talmente piena di se che si definiva Caino, e il suo nome era Cainos.
Questa personalita' violenta e spietata non sembrava temere nessuno e al contrario di Empireo era forte fisicamente e rissosa!

cosa centro io???? behy la domanda e' lecita dato che ad essere cainos e' mio Fratello Tommaso e non io.

Io entro in gioco il giorno in cui devo cambiare personaggio per necessita' di azioni nel Live, il mio Garou 2 rango Glass Walker deve allontanarsi per molto tempo, quindi urge la necessita' di trovare un degno sostituto per permettermi di gioocare al Live.

Dalla mente mia e di mio fratello esce fuori una idea Malsana, gli anni di gioco passati insieme e la complicita' ottenuta creano quella che nel wrestling si potrebbe definire la Stable piu' potente e pericolosa di Tuti i Tempi!!!!!!

cosi' venne creato Abele/Judas che cominciai a interpretare io, o meglio agli occhi degli altri del Live venne alla Luce solo Abele perche' nessuno fu mai in grado di vedere Juda s e rimanere Vivo!!!!!!!!!!!!!!!!

ma vediamo di spiegare tutto questo perche' nella Pazzia c'e' piu' Logica di quanto uno possa immaginare.

Vi era un tempo in cui si trovavano 2 Fratelli uno buono e l' altro cattivo, uno si Chiamava Empireo l' altro si chiamava Judas, un giorno per motivi che non e' dato sapere vennero alle mani nella cappella della loro casa, Judas prese fra le mani un grosso leggio e lo spatasho sulla testa di Empireo, ma a sua volta empireo riusci' a trafiggere il petto di Judas con un candelabro!

I due ricaddero a terra anche se le condizioni di Judas erano meno gravi, Un Malkavo che passava di li, o che piu' semplicemente osservava i fratelli da tempo, decise di donare la sua conoscenza al Fratricida Judas Abbracciandolo e donandogli dunque sia la vita eterna che la maledizione del Clan Malkavian.

una volta risorto alla nuova vita Vampirica Judas guardo' il corpo morto del fratello Empireo si accorse di quanto era successo, la maledizione della pazzia del sangue malkavian nel frattempo si impossesso' di Lui, e in quel momento divenne Empireo in quanto era il suo fratello ucciso elevato a Martire, e divenne Cainos in quanto l' Uccisore di suo Fratello.

Judas dunque da quel momento Empireo non si rivolto' verso il corpo del Fratello o sarebbe significato rivedere se stessi Morti a terra, e se ne ando' via!

Ma il Sire non fini' qui la sua Opera decise di fomentare gia la pazza situazione che era presente, e decise di Abbracciare anche Empireo che rivesato a terra era in realta' ancora Vivo.

Cosi' fu anche Empireo venne abbracciato e anche in lui venne insinuato il seme della follia del clan malkavian tanto che a quel punto divenne Abele il fratello ucciso ed elevato a Martire, e Judas in quanto l' Uccisore di suo Fratello.

Cosi' anche lui abbandono' il suo essere Empireo per divenire Judas.

come vedete i personaggi sono speculari, ma una differenza fra loro li rende estremamente differenti.

Mentre per Empireo e Cainos non vi era una una personalita' dominante, e cmq l' uno non era a conoscenza dell' altro

Judas Abele aveva in Judas la sua personalita' dominante ed era a conoscenza della sua altra personalita' ovvero Abele, quando infatti la personalita' di abele aveva la meglio su quella di Judas lui riusciva cmq a vedere tutto cio' che accadeva anche se non poeva comandarla, spesso e volentieri Judas stesso sfruttava i poteri della personalita' di abele facendola uscire nei momenti opportuni, o semplicemente a volte fingeva di essere Abele.

Cosi' che sebbene la comunita' Fiorentina di vampiri conoscesse che Empireo fosse anche Cainos e fosse Fratello di Abele, non trovarono mai in Abele altro segno di anomalia che non fosse il suo fanatismo religioso, che permetteva anche a lui di possedere Vera Fede.

La campagna ando' avanti e i due fratelli ne fecero di cotte e di crude, la personalita' di Cainos spronata da Judas, era sempre piu' presente, e Judas riusciva sempre pmeglio a fingersi Abele e sfruttarne i poteri di vera fede quando fosse necessario, fino a che la personalita' di Empireo cominciando a dubitare dei suoi continui black Out, inizio' a perseguire il percorso di Golconda!

Golconda equivale a una specie di Illuminazione, dove un Vampiro arriva a comprendere chi lui sia realmente e quale sia la sua reale essenza, e' una strada quasi impossibile da percorrere ma chi ne risulta capace si ritrovera' ad avere una piena conoscenza di se, non dovere piu' nutrirsi di Sangue e potere camminare alla luce del sole, inoltre il suo sangue generazionale non sara' piu' una limitazione per lui permnettendogli con la esperienza di usare anche i poteri piu' grandi dell' essere vampiro.

Empire tanto fece che riusci' proprio a ottenere questo, fece le prove di Golconda e le supero'.

Una volta superata l' ultima prova ed entrato in Golconda ebbe piena conoscenza di chi fosse, nel suo caso Golconda elimino' anche la sua alienazione mentale, dunque ricordo' chi fu da mortale cosa avesse fatto e chi fosse dunque in realta'.

Non era cainos personalita' creata dal nulla per giustificare l' uccisione e non era Empireo il Martire ucciso dal fratello ma era Judas il fratello che uccise il suo stesso sangue.

A questo punto Judas Abele che nel frattempo portava avanti u suoi traffici e che non ci pensava neanche lontanamente a seguire golconda (anche perche' Judas era contentissimo di come era!!!) si ritrovo' di stucco quando vide tornare suo Fratello!!!

La pazzia e' soltanto un equilibrio piu' bizzarro, per certi versi sottile, la vista di suo fratello cambiato davanti ai suoi occhi, la distruzione della costituzione su cui si era basata da centinaia di anni la loro pazzia e esistenza lo avrebbero ucciso sul colpo.

Il vero Judas ne era consapevole tanto e' vero che recandosi dal suo fratello con una lacrima di sangue gli disse oggi io qui vengo, per toglierti nuovamente la vita che gia secoli fa ti rubai!! e a mio malincuore!

Ma in quella situazione successe una cosa inaspettata, chiamatelo instinto di sopravvivenza, chiamatela immensita' della pazzia Malkava, Judas Abeles Muto' da solo!
Non avendo piu' l' equilibrio e gli elementi per la pazzia precedente, se ne creo' una nuova.

Spjnse giu' giu' in fondo fino a quasi scomparire nel suo subconscio, la sua personalita' principale quella di Judas che in quel momento avendo davanti il suo reale alter ego non poteva fare altrimenti che lasciarsi andare in una leggero torpore, rimase dnque la personalita' di Abele ma in quanto secondaria e non sufficente a colmare e sostenersi da sola, creo' una terza personalita' ovvero quella di Cainos.

questa volta cainos era ancora piu' incazzato in quanto sconfitto dal golconda e da Judas, costretto ad essere obliterato dalla faccia della terra e dunque determinato a non fare ripetere la medesima situazione.

La personalita' di cainos divenne la dominante quasi istantaneamente e davanti agli occhi lacrimanti del vero Judas lo sfido' .

da qui parti' il secondo Live che vide io e mio Fratello in una specie di Jhyad personale, ma fatto sta che da quel giorno divenni a tuti gli effetti cainos, dato che difficilmente abele usci' fuori e Judas nel profondo del' iconscio osservava tutto cercando una soluzione, che di per se non c'era e conscio che se anche l' avesse trovata Cainos non gli avrebbe mai permesso di riuscire allo scoperto!!.


fine...................

4 commenti:

Jekeviid ha detto...

ma quanto scrivi??? :P

Cainos ha detto...

:D storia vecchia per te e' jeke ;)

Anonimo ha detto...

Un tempo i miei occhi erano limpidi,
nella mia cecità nulla era velato.

Antiche leggende narrano il mio nome, ma l'oblio è disceso, divorando, disperdendo,
tutte le antiche storie.

Eppure sopravvivo,
rinchiusa in gabbie senza pareti,
viva in una obliette straziante,
con sbarre di ricordi,
e lucchetti senza chiavi,
nell'attesa della mia liberazione.

Che fine hanno fatto i miei nemici,
dove sono, ora, i miei amici?

Smarriti in universi lontani,
lentamente i loro volti svaniscono,
le loro gesta si sgretolano,
nelle ruote dentate della machina.

Il cavaliere dei veleni è morto,
colui che non poteva morire:
mai più rivedrò il suo ghigno,
i suoi occhi di rettile
si sono spenti per sempre,
e così il suo spirito immortale.

Io che fui chiamata veggente,
non sono stata in grado
di prevedere la sua fine...

Dove sono i miti, le verità,
i sogni di allora?

Oltre il muro di nebbia che separa i nostri mondi, percepisco la fine.

Soltanto uno rimane,
e chissà che un giorno
non possa rincontrarlo,
per vedere ancora nel suo animo:
il signore degli Dzaian riposa,
forse mi attende, ma è stanco,
sfinito dalla sua eternità.

La sua spada vampira ha sete,
ma non vi è sangue in me,
che possa saziarla.

Percepisco il suo cuore immobile,
il gelo del suo sangue antico,
la forza della sua ira...

Riusciremo a incontrarci ancora,
amico mio?

O la noia ci ucciderà prima?
Quanto invidio il tuo letargo,
benedizione della tua razza,
unica via di fuga dalla normalità,
segreto inviolabile dei vampiri.

La mia condanna è restare vigile,
ultima guardiana di un mondo orbato del suo creatore, un decadente frutto destinato a marcire,
per volontà degli antichi dei.

Ti sveglierai, almeno tu?
Danzeremo insieme, prima della fine? Un valzer malinconico,
prima che tutto ritorni cenere?

Svegliati, antico amico, sveglia...
Sono io, ricordi?

Destati dal tuo letargo,
stendi di nuovo le tue ali oscure
e vola da me, in cima a questa torre distrutta...

Molte cose sono successe,
il mondo è cambiato, ormai,
in molti sono caduti...

DESTATI, RADLUCK!
Sono io, ricordi?

S.

Radluck Eney Dzyan ha detto...

Come potrei dimenticare la tua voce, come potrei dimenticare la tua imagine, come potrei dimenticare la nostra storia, come potrei dimenticare cio' che ero cio' che eri cio' che Era.
Come posso capire cio' che sono e cio che sei diventata.
Binachi zingari gli occhi tuoi che mi rubano nuovamente un raro fremito del mio corpo, leggermente mi desta, dal nulla mi fa sollevare, nel buio Ora mi desto.
Vola verso la mia torre Diroccata tu mi chiedi..... o forse tu mi comandi......
ma non vi sono torri alla mia vista non vi e' nulla di familiare alla mio studiare del nuovo mondo, perfino le solide gargoyle di pietra che mi preservano sembrano mutate.
Perfino la Luna sembra Mutata
Perfino Io sembro Mutato.
Tu mi chiami io Rispondo
Il Mondo Chiama io Mi adatto
La mia Spada ha sete........
Io Lo stesso!

Bianca Dama Il principe della Notte e' nuovamente Desto, e come un enfante che al risveglio altro non fa che cercare la madre, io altro non posso che venire a te, come una Falena verso una Mortale Fiamma!
E' Giuto il Tempo di Morire!